Logo Dormouse.it
Logo 1
I miei viaggi
Foto Album
Hobbies
e tecnologia
I miei articoli
Il mio scooter
elettrico

Chi sono
Scrivimi

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici provenienti dal contatore visite Shinystat.
Clicca per informazioni sulla Shinystat Cookie policy
Clicca per negare l’uso dei Cookie Shinystat




Grazzano Visconti (Pc)

Impipatene e guarda in alto...

pastedGraphic pastedGraphic

La primavera alle porte e l’astinenza da viaggio post-invernale, ci hanno portato a programmare per la vigilia di Pasqua, una gita giornaliera.
La meta scelta Ŕ stata Grazzano Visconti, situata in provincia di Piacenza, a circa 2 ore di macchina da casa nostra.
Grazzano Ŕ un borgo molto famoso e rinomato, si tratta di una ricostruzione medievale dei primi del Novecento ad opera della famiglia Visconti, con lo scopo di favorire l’artigianato locale.

pastedGraphic pastedGraphic

Il borgo Ŕ carino ed Ŕ caratterizzato da casette in pietra, molte delle quali ricoperte d’edera, da negozi di artigianato, graziosi bar, ristoranti e negozi di prodotti tipici (salumi, formaggi,etc.).
Dopo una passeggiata nel borgo, ci siamo seduti in uno dei ristoranti, dove a buon prezzo, abbiamo potuto gustare le specialitÓ locali.
Nel pomeriggio abbiamo effettuato visita guidata al Castello.
Il Castello, tutt’ora proprietÓ privata, Ŕ autenticamente medievale e presenta un parco botanico ricco e particolare.
La guida ci ha condotto lungo il parco attorno al castello e all’interno del cortile dello stesso(dove era vietato scattare foto), raccontandoci curiositÓ, usi e costumi della famiglia Visconti.
La visita Ŕ stata molto interessante.
Inoltre, l’ampio parcheggio e, per i camperisti, l’area di sosta adiacente, unitamente al fascino del borgo e del castello, rendono Grazzano Visconti un’ottima attrattiva da visitare.


Concludo con l’enigmatico dipinto che si trova nel castello e che in varie parti del borgo viene ripreso.
Si tratta di un cartilio con una scritta in caratteri gotici, che sale a volute sul gambo di un grande garofano rosso.
Molto probabilmente il dipinto Ŕ una risposta lasciata dall’ideatore di Grazzano Visconti, ai critici di allora, polemici con la realizzazione del borgo.

pastedGraphic

Infatti:

pastedGraphic

L'enigmatica scritta se letta da destra verso sinistra risulta infatti:
"
IMPIPATENE E GUARDA IN ALTO"

Dal giorno in cui sono rientrato al lavoro, una stampa del dipinto Ŕ appesa ben in vista, in ufficio, dietro alla mia scrivania!